Servizi ai cittadini

Le 10 regole per ridurre i rifiuti

1

Programmare gli acquisti in base a ciò di cui si ha veramente bisogno, privilegiando prodotti sfusi e alla spina e controllando sempre le date di scadenza dei prodotti.

2

Quando possibile recarsi presso i distributori pubblici di acqua e latte: in questo modo si riutilizzano le stesse bottiglie senza gettarle nell’immondizia.

3

Fuori casa evitare di acquistare le bottigliette d'acqua sostituendole con borracce e thermos, e portare sempre con sé una borsa di stoffa per evitare l’utilizzo di buste e sacchetti.

4

Controllare i materiali di cui son fatti gli imballaggi, privilegiando quelli maggiormente differenziabili (carta, cartone, plastica, vetro, ecc)

5

Negli orti e giardini utilizzare la compostiera per trasformare i rifiuti organici e gli scarti vegetali in compost.

6

Limitare l'utilizzo della carta privilegiando e-mail e PEC, e ridurne lo spreco utilizzando i fogli su entrambi i lati.

7

Dare nuova vita ad abiti, libri e giocattoli che non si usano più, regalandoli o donandoli alle associazioni di volontariato.

8

Prima di gettare via apparecchi elettronici ed elettrodomestici o arredi di vario tipo assicurarsi che non esistano modi per ripararli o pezzi di ricambio per allungarne la durata.

9

Limitare l’utilizzo di prodotti usa e getta: tovaglioli, fazzoletti e salviettine in carta possono essere facilmente sostituiti da quelli tradizionali in stoffa. Uguale discorso per rasoi, piatti e bicchieri, macchine fotografiche,..

10

Riutilizzare ciò che quotidianamente viene gettato nel bidone dell’immondizia per costruire oggetti utili e simpatici, favorendo creatività e manualità soprattutto nei bambini (nella sezione del sito Silea dedicata alle scuole tantissime idee sul riciclo creativo).