MISURAZIONE PUNTUALE

ACCESSO FACILE AI SERVIZI

DOCUMENTI (pdf)

Istruzioni per l’uso

Per migliorare è necessario misurare: dal 2020 è attiva la misurazione puntuale, un sistema che permette di incrementare la percentuale di raccolta differenziata tramite la riduzione della produzione di rifiuti indifferenziati.

Con il nuovo sistema il rifiuto indifferenziato residuo deve essere conferito negli appositi sacchi rossi dotati di codice identificativo associato alla singola utenza. Il sistema consente così di misurare il numero di conferimenti di ciascuna utenza nel corso dell’anno.

Accanto all’uso dei sacchi rossi è stato introdotto anche l’utilizzo dei sacchi azzurri per il conferimento di pannolini e pannoloni, anch’essi dotati di codice identificativo. Con l’introduzione dei sacchi azzurri è possibile fornire – in aggiunta al sacco rosso – ulteriori volumetrie a quegli utenti che ne hanno bisogno (anche temporaneamente) e dimensionare in maniera più precisa il rifiuto indifferenziato “standard” contenuto nel sacco rosso.

Visita le pagine specifiche:

Informativa sul sacco rosso

I primi risultati

La misurazione puntuale favorisce comportamenti virtuosi e incentiva una corretta raccolta differenziata.  Ad un anno dalla partenza questi i principali risultati IN MEDIA raggiunti dai comuni dei primi bacini coinvolti:

 

+ 0 %
PUNTI AUMENTO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA
- 0 %
CALO DEL RIFIUTO INDIFFERENZIATO
+ 0 %
INCREMENTO MULTIMATERIALE LEGGERO (plastica e lattine)